Come trovare la pace interiore

Non è possibile avere buoni rapporti con gli altri e con te stesso, migliorare una relazione, vivere con tranquillità nel flusso quotidiano degli eventi, senza coltivare la pace interiore. Pensare di poter migliorare un rapporto di coppia, quando il dialogo è impostato sempre nella modalità vinci o perdi, pensare di poter trovare serenità quando i pensieri ti portano sempre dove c’è oscurità, è una mera illusione. Non è la pace esterna che porta la pace dentro di te. È la capacità di scegliere e coltivare la pace dentro di te che crea armonia all’esterno.

Queste due parole non devono trarti in inganno, non si tratta di visioni filosofiche, spirituali, lontane dalla vita. Certo, si tratta di scegliere una visione della vita – che è sempre una filosofia e anche una visione spirituale – ma nella sua concretizzazione, che vuol dire metterla in pratica. “Armonia” intesa come equilibrio e saggezza, che vuol dire, giuste scelte, giusti pensieri, giuste parole, giusta comunicazione (anche quella con te stesso) e “pace”, intesa come condizione interiore senza conflitti, in cui ti senti a tuo agio, anche se possono esserci conflitti all’esterno. In questa prospettiva di pace realizzata, la “pace” è una forza potente, che ti permette di direzionare la tua vita. Ma attenzione: a volte, può accadere di pensare di essere nella direzione giusta, e, invece, sono proprio le tue parole, le tue azioni, quello che pensi, una delle cause delle risposte sbagliate. Vediamo allora insieme di quale pace interiore si tratta, e di come puoi fare a capire se nella tua vita porti pace, o porti guerra. E cosa ti conviene.
(Scorrendo la pagina puoi leggere la trascrizione completa della puntata)

La comunicazione come strumento di piena realizzazione

Se già conosci questo podcast, saprai quanta attenzione dedico alle parole. Lo faccio sempre, anche nella vita, quando scrivo i miei articoli, le mie relazioni, quando lavoro con qualcuno per aiutarlo a creare un vocabolario interiore e manifesto che possa davvero consentirgli di rappresentare la sua vita. Di corrispondere a ciò che è. La comunicazione è la base di ogni forma di esistenza interiore dell’essere umano, di ogni forma di manifestazione, di ogni forma di realizzazione. Contribuisce a tutto, a creare e a distruggere. A farti stare meglio, ed a farti stare peggio.

Va da sé che coltivare la buona comunicazione, una comunicazione capace di creare valore, di portare bene e bellezza, e pace, in te e nella tua vita, è la scelta di creare un’esistenza che merita tutto il tuo impegno. Anche bellezza, come felicità, nella filosofia che ispira il mio metodo, hanno significati diversi e ampi, rispetto a quelli più spesso associati a queste parole, di concreta manifestazione dell’essere interiore nella vita. Direi sì, anche filosofici e spirituali, in modo attivo.

Pace interiore: cosa significa e come trasforma la vita

Ma torniamo a “pace”: pace, ricorda il vocabolario Treccani, deriva dal latino “pax pacis”, che ha la stessa radice *pak-, *pag- che si ritrova in pangere «fissare, pattuire» e pactum «patto». Questo rende ancora più evidente come la pace sia frutto di una scelta, di un patto che fai, prima di tutto, con te stesso.

Il vocabolario riporta, come primo significato, che la “pace” è “condizione di normalità di rapporti, di assenza di guerre e conflitti, sia all’interno di un popolo, di uno stato, di gruppi organizzati, etnici, sociali, religiosi, sia all’esterno, con altri popoli, altri stati, altri gruppi”. “Condizione di normalità di rapporti”. Di “normalità”: cioè la pace sarebbe lo stato ideale. Di ogni rapporto. Quello che hai con il tuo partner, con il collega di lavoro, con il capo, con un figlio, con un genitore. Con te stesso. Indica, ancora, condizione di tranquillità materiale. “Stare in santa pace”, a proprio agio, senza essere disturbato. Da chi, da cosa? Anche da te stesso. Perché il modo in cui valuti un evento cambia il tuo interagire con l’evento stesso. E se non ti senti a tuo agio, non sei in pace.

Ancora, andando più in profondità, indica uno stato di tranquillità e serenità spirituale, non turbata da timori, affanni o passioni. “Non turbata” da timori, affanni o passioni, non dice “senza timori, affanni, o passioni”, ti dice che i timori, gli affanni, le preoccupazioni, le cose negative, ci sono, eppure c’è anche la pace. Tant’è che, andando a cercare di sinonimo in sinonimo, pace indica accordo, buoni rapporti, benessere, completezza. La scelta della pace interiore come base delle tue relazioni è un potente indicatore di cambiamento.

La pace interiore: dal livello ideale alla vita di ogni giorno. Sei in pace o sei in guerra?

E non basta essere d’accordo a livello teorico, ma, perché possa attivamente influire sulla tua vita, si tratta di metterlo in pratica. Questo tipo di pace interiore è la scelta, e la capacità – che la capacità, puoi allenarla e svilupparla, quindi, stai tranquillo, perché ce l’hai anche tu –, la scelta e la capacità di usarla come base di ogni tuo interagire comunicativo, di ogni relazione, di ogni messaggio, di ogni azione.

Capire se nella tua vita porti pace, o guerra, è abbastanza semplice: pensa a situazioni di relazione che ti vedono protagonista, a casa, in famiglia, sul lavoro, con gli amici. A come pensi alle cose e alle situazioni. A che tipo di stato interiore creano. Se ti senti irritato, disturbato, infastidito, arrabbiato. Se le parole degli altri ti creano fastidio, irritazione, nervosismo.

Se ti sembra di parlare nel modo giusto ma ottieni sempre le reazioni che non vorresti (tu potresti pensarle “sbagliate”, da parte dell’altro, ma per l’altro, se reagisce anche lui con fastidio, sono più “sbagliate” le tue); se ti trovi a giudicare sempre chi hai davanti in modo negativo più che positivo; se non credi che le cose possano cambiare, e, anzi, ti sembra che peggiorino a causa di come gli altri sono, di quello che dicono, di come ti giudicano; se quando hai i tuoi problemi finisci per reagire non come vorresti, e le discussioni si amplificano; se i tuoi pensieri ti creano ansia, agitazione, conflitti e battaglia interiore, e le tue parole fanno lo stesso all’esterno, allora, non stai usando la forza della pace interiore.

Come la pace interiore porta armonia in ogni rapporto personale

Come dico spesso, lavorando uno a uno, con le persone che seguo nella creazione di nuovi e più giusti modelli per la loro vita, se impariamo ad osservare la vita che ci circonda e quello che ci vuole dire, a comprendere bene i messaggi, abbiamo le risposte che ci servono, e da lì possiamo partire per creare il cambiamento che desideriamo.

Cosa ti conviene? Dimmelo tu, mandami un messaggio, mi piace conoscere la vostra opinione. Io sono a favore della piena libertà di pensiero, e se tu trovassi nell’essere in conflitto, nel dialogo vinci-perdi dei benefici, lo rispetterei. Purtroppo però sono benefici a breve termine. A lungo termine, la felicità vera viene solo dall’equilibrio e dalla tranquillità. Dalla pace interiore, appunto. Che ti permette di rimanere più sereno anche dentro i conflitti e le difficoltà, ma, soprattutto, ti permette di agire per trasformare.

Nel modo giusto, e anche giusto è una parola che uso spesso, che ho approfondito spesso, se vai nel mio blog, annarosapacini.com, e in alto inserisci nella casella del motore di ricerca queste parole, troverai amore giusto, persona giusta, relazioni giuste, giusto successo. Giusto, non in senso universale, in senso personale: giusto per te, per la tua vita. Giusto, in grado di portare armonia e pace. Di fissare un patto e mantenerlo, facendo della situazione interiore di non conflitto una situazione normale. In questo caso, “normale” non ha un significato di appiattimento normativo, normale, usuale, una cosa che dovrebbe fare parte della vita come l’aria. Se vuoi migliorare il tuo rapporto di coppia, se vuoi migliorare il modo in cui vedi la tua vita, se vuoi affrontare gli eventi diventando padrone delle tue passioni, che siano positive o negative, devi partire dalla scelta di coltivare la tua pace interiore.

La pace nel cuore: una forza che ti illumina la strada

Che poi, la pace interiore ti rende più forte, più consapevole, ti permette di comunicare meglio, di affermare meglio te stesso, di sentirti più soddisfatto e realizzato. Buono è guerriero, è il titolo di un mio podcast. La pace che deriva dalla fermezza e dalla saggezza è più forte di qualunque guerra, e, soprattutto, solo partendo da te stesso e dalle visioni interiori che scegli, puoi creare vita bella. Anche alla “vita bella” ho dedicato degli approfondimenti, se mi segui da poco, vai nel mio blog, e potrai ascoltare e leggere i podcast dedicati a questo argomento, come preferisci (se leggere o ascoltare). Vuoi stare meglio, raggiungere i tuoi obiettivi, risolvere problemi, cambiare situazioni, ampliare la tua consapevolezza sino a raggiungere benessere e completezza? Osserva la tua vita, e se quello che vedi è soprattutto guerra, allora sai cosa puoi fare perché tutto cambi.

E se vuoi che sia io la persona che ti aiuta in questo percorso, a comunicare creando valore, a coltivare la tua pace interiore, a scrivere la tua storia nuova, sempre più in armonia con la persona che sai di essere e scegli di diventare, scrivimi. Ne parleremo, lo faremo insieme. Perché è proprio dal quotidiano impegno che metto nel mio lavoro, nel sostenere ogni persona a creare la propria giusta strada, che trovo quanto di meglio perché io possa continuare a migliorare la mia. Che non è un obiettivo da raggiungere ma uno stato interiore da fondare. Annarosapacini.com, pagina contatti, trovi un form per scrivermi, e i miei recapiti.

Leggo sempre con grande attenzione. E ogni volta sono un regalo la fiducia e la speranza che i messaggi che scrivete mostrano, quando, anche in situazioni complicate, una persona mi scrive perché grazie a qualcosa che ho scritto, o detto, finalmente ha deciso che vuole vivere una vita in cui sentirsi a proprio agio. Anche questo, è scegliere la pace interiore. Il podcast Comunicare per essere® ti offre costantemente nuove prospettive, idee, esempi: se ancora non ti sei iscritto, puoi farlo liberamente dalla pagina dedicata del mio blog, dove ogni settimana in home page pubblico i nuovi podcast ed anche le trascrizioni dei testi, se ti piace leggere. Tutte le novità passano dal mio blog, iscriviti alla newsletter, ho intenzione di fare cose nuove che spero ti possano davvero interessare ed essere d’aiuto.

Intanto, iscriviti anche al mio canale video su YouTube, dove trovi video ed anche i podcast, e seguimi sul tuo social preferito. Mi trovi su tutti i principali, a partire da Facebook. Cerca “Annarosa Pacini”.

Per salutarti, parole e musica, che molto possono fare, per la nostra pace interiore. Cinque aforismi che guardano la pace interiore da molte prospettive, e tutte vanno nella stessa direzione, quella della scelta della tua evoluzione personale. Proverbio cinese: “Tensione è chi pensi che dovresti essere. Pace è chi sei”. Doris Mortman: “Fino a quando non farai pace con chi sei, non sarai mai contento di ciò che hai”. Buddha: “La pace viene da dentro. Non cercarla fuori”. Il quarto è un proverbio degli Indiani nativi americani: “Pace non è solo il contrario di guerra, non è solo lo spazio temporale tra due guerre… Pace è di più. È la Legge della vita. È quando noi agiamo in modo giusto e quando tra ogni singolo essere regna la giustizia”. L’ultimo, di Chuang-Tzu: “A una mente tranquilla l’universo intero si arrende”.

E la canzone che ti dedico, è quella che ho scelto come base per la mia sigla: “Extraordinary”.  Perché sì, io credo davvero che ogni essere umano sia straordinario, ed è questa visione, e questa forza, che mi permette di aiutare le persone ad esserlo, concretamente, nella loro vita. Ma per poterlo essere, devi crederci anche tu. Che tu possa scegliere di vivere pienamente, con grande coraggio, e con la pace sempre nel tuo cuore. Questo è il mio sogno, per te, per me, per tutti gli esseri umani. Grazie di essere con me, in questo viaggio, ti aspetto alla prossima puntata. Ciao ciao

“La pace interiore ti rende più forte, più consapevole, ti permette di comunicare meglio, di affermare meglio te stesso, di sentirti più soddisfatto e realizzato”
-Annarosa Pacini

Crescita e realizzazione personale, comunicazione, motivazione, ispirazione, evoluzione, coaching on line – frasi, pensieri, aforismi e citazioni tratti dal lavoro della dr.ssa Annarosa Pacini (© tutti i diritti riservati: è consentito l’uso con la citazione della fonte e link al sito)

Torna in alto