• Home
  • Blog
  • La tua natura innata, forza motrice di ogni cambiamento

La tua natura innata, forza motrice di ogni cambiamento

Annarosa Pacini, counselcoach, grafologa, formatrice

Ciao, benvenuto all’ascolto di “Comunicare per essere®”. Per iscriverti al podcast: clicca qui. Seguimi anche su: Instagram - YouTubeFacebook

“Sii fedele a ciò che esiste dentro di te” è l’aforisma ispiratore di questa puntata. Ciò che esiste dentro di te, sei tu. La natura innata, non però nel senso di predeterminata, ma nel senso di originaria, unica, vera e autentica. Per questo, solo se sei fedele a ciò che esiste dentro di te puoi essere davvero te stesso, massimamente felice, massimamente realizzato, soprattutto, consapevole di ogni tua scelta e decisione. E la consapevolezza ti consente di affrontare con saggezza anche gli errori o le delusioni, perché sai che sono parte del percorso. Un percorso che parte dalla tua natura originaria e arriva alla massima comprensione e realizzazione della tua natura originaria, che è poi la forza motrice di ogni cambiamento evolutivo. E tu, sei fedele a te stesso? Sai riconoscere il tuo valore? Sei disposto a scommettere su di te, per migliorare la tua vita? Ci sono dei pro, e ci sono dei contro.
(Scorrendo puoi leggere la trascrizione dell’audio)

La tua natura innata, forza motrice di ogni cambiamento

Gli aforismi possono essere una grande fonte di ispirazione, e sono sicura che anche tu abbia i tuoi preferiti. Io ne trovo sempre di nuovi, come saprai, se mi segui da un po’, non manca mai un aforisma alla fine di ogni puntata. “Sii fedele a ciò che esiste dentro di te” è una frase attribuita ad Andrè Gide, uno scrittore francese, con una vita non semplice, soprattutto perché la sua identità sessuale era ben lontana dai canoni dell’epoca. E’ nato nel 1869 e morto nel 1951. Siamo nel 2020 e ancora le persone che affermano il loro diritto di esprimere ed avere una sessualità diversa sono ostracizzate e, addirittura, in alcuni Paesi, uccise. Perciò la strada verso una vera evoluzione spirituale dell’umanità è davvero lunga. L’evoluzione spirituale, non in senso solo ideale, ma concreto, significa che lo spirito vede oltre la materia, e riconosce, perciò, ad ogni essere umano, pari dignità e diritti e valore, indipendentemente dalle componenti materiali. Nella Treccani si legge, a proposito di Gide: “La sua profonda fiducia nell’uomo, la sua lotta ai conformismi e ai pregiudizî (riconosciute e consacrate dal premio Nobel per la letteratura, nel 1947)”. Condivido la profonda fiducia nell’uomo, una fiducia che, prima di tutto, devi avere nei confronti di te stesso.

La natura innata, ovvero, il vero te che vuole venire alla luce

Cos’è la natura innata? (La natura originaria, come preferisco definirla, all’interno della teoria e del metodo della grafologia evolutiva) E’ la tua natura, ciò che sei, le caratteristiche che ti appartengono, ti definiscono, ti permettono di essere te stesso, sono la base di tutto ciò che puoi essere, e che sono con te da sempre. Originarie. Nella natura originaria c’è una grande componente trasformativa. Essere fedele a te stesso vuol dire comprenderti, conoscerti, riconoscere i tuoi punti di forza, i punti deboli, sapere dove sei arrivato e dove vuoi arrivare, riuscire a riportare alla luce, pienamente, la tua natura vera, al netto dalle influenze esterne. Liberarla, esprimerla. In una parola, comunicarla. Solo così puoi essere nel mondo, visibile agli altri ed anche a te stesso, se esprimi la tua natura innata.
In ambito scientifico, psicologico, medico, filosofico, il termine “innato” ha molte sfumature, ma qui, ora, ti sto parlando di una cosa diversa. Qualunque sia la tua natura originaria, le tue caratteristiche fondanti, solo se le riconosci, le rispetti e le valorizzi, sarai pienamente realizzato. Il vero senso della vita è dare alla luce te stesso, essere te stesso, trasformare in modo evolutivo tutto ciò che vuoi trasformare, e così, migliorare anche il mondo intorno a te. E’ pur vero che la vita è sempre cambiamento e movimento e trasformazione, e se non evolvi, cosa fai?
Non rimani uguale a te stesso. Una pianta cresce, ma accudita, sostenuta, nutrita, cresce molto meglio che non abbandonata a se stessa. Se poi pretendi che cresca in un ambiente inadatto, non la vedrai mai pienamente rigogliosa e forte. Lo stesso vale per la tua natura originaria. Non solo. Nel momento in cui ti riconosci, e ti conosci, e scegli, sai anche quando una scelta può essere sbagliata, ma vuoi provarci, perché hai fiducia, in te, o nell’altro, anzi, in te, e, nell’altro. E se, dopo aver provato e fatto del tuo meglio, comprendi che la strada non era quella giusta, sarai comunque consapevolmente sereno.

Il potere della natura originaria

Questo è il potere della natura originaria, una saggezza applicata alla vita che solo la consapevolezza può darti. I contro, li conosci. Diciamo, che è una situazione piuttosto diffusa. Ogni persona è ciò che è, ma non è detto che sia davvero e pienamente se stessa. Eppure, può apparire realizzata, eppure può sembrare che sia felice. Ma ognuno sa, dentro di sé, riconoscere la vera felicità. Il “contro” di non scommettere su di te e sulla tua natura originaria è che non potrai mai sapere quanto davvero potresti essere più felice e realizzato, perché non raggiungerai mai il tuo vero potere, la tua massima realizzazione. Potrai ugualmente essere realizzato, questo sì. Mentre, se scegli di essere fedele a ciò che esiste dentro di te, se ti dai fiducia, se impari ad amarti per ciò che sei e a migliorare ciò che vuoi, sempre rispettando e comprendendo la tua natura originaria, potrai solo migliorare. Il vero miglioramento, quello evolutivo, è un passaggio che va in avanti, o verso l’alto, se preferisci, un crescere, un progredire costante, una evoluzione, sei tu, e qualcosa di più, oggi. E domani, ancora di più, ma sempre tu. Sempre più chiaro a te stesso. E il bello della natura originaria è che può trasformarsi, puoi decidere come usare le tue caratteristiche, per questo il termine “innato”, se non usato correttamente, può sembrare limitante. Il rispetto della tua natura originaria è la base dell’evoluzione vera. La forza motrice del cambiamento è semplice: è la scelta di credere che puoi essere te stesso, imparare ad essere amandoti e rispettandoti, e fare lo stesso per gli altri, e non arrenderti di fronte a chi non lo comprende e non sa che, proprio per quello, non è felice. Perchè è dentro di che trovi quello che davvero ti serve.
Se sei disposto a scommettere su te stesso e ad usare la tua vita, il tuo successo, la tua determinazione anche per aiutare chi ami, e vuoi farlo con me, a partire dall’analisi di grafologia evolutiva per mettere a fuoco con la massima chiarezza la tua natura originaria, sono a tua disposizione. Se hai domande da farmi, sul mio metodo, su cosa possiamo fare, insieme, per la tua realizzazione, contattami, trovi tutti i miei recapiti sul mio sito, pagina contatti, inclusi i vari contatti social. Intanto, puoi richiedere subito, direttamente dal mio sito, il tuo Profilo Grafologico Essenziale, che riceverai in breve tempo direttamente nella tua casella di posta elettronica.
Se non ti sei ancora iscritto al mio podcast, farlo è molto semplice, cerca Comunicare per essere o Annarosa Pacini su Spreaker, Apple podcast, sulla tua app preferita, e iscriviti, così non perderai nemmeno una puntata. Per salutarti, un altro aforisma sulla realizzazione personale, di Benjamin Franklyn: “Non celare i tuoi talenti, sono fatti per essere utilizzati. Che cos’è una meridiana nell’ombra?”. Il brano che ho scelto s’intitola: “Bold dream”. Sogno audace, cosa c’è di più audace che non c“Sii fedele a ciò che esiste dentro di te” è l’aforisma ispiratore di questa puntata. Ciò che esiste dentro di te, sei tu. La natura innata, non però nel senso di predeterminata, ma nel senso di originaria, unica, vera e autentica. Per questo, solo se sei fedele a ciò che esiste dentro di te puoi essere davvero te stesso, massimamente felice, massimamente realizzato, soprattutto, consapevole di ogni tua scelta e decisione. E la consapevolezza ti consente di affrontare con saggezza anche gli errori o le delusioni, perché sai che sono parte del percorso. Un percorso che parte dalla tua natura originaria e arriva alla massima comprensione e realizzazione della tua natura originaria, che è poi la forza motrice di ogni cambiamento evolutivo. E tu, sei fedele a te stesso? Sai riconoscere il tuo valore? Sei disposto a scommettere su di te, per migliorare la tua vita? Ci sono dei pro, e ci sono dei contro.redere in te stesso e dedicare la tua vita alla tua realizzazione più vera? Il mio augurio, è che tu creda in te stesso così tanto da sapere che puoi farlo, in ogni momento. Anche adesso. Ciao, grazie per essere stato con me, ti aspetto alla prossima puntata.

__CONFIG_group_edit__{}__CONFIG_group_edit__
__CONFIG_local_colors__{"colors":{},"gradients":{}}__CONFIG_local_colors__

Per seguire il mio podcast, basta metterlo tra i preferiti - una risorsa gratuita per la tua evoluzione personale, con centinaia di episodi, consigli, strategie, esperienze, per comunicare e vivere alla massima espressione di te -, lo trovi su tutte le app per musica e radio (Spreaker, Spotify, Google Podcast, iTunes, Apple Podcast, PodcastAddict, Castbox e tante altre) e in questa pagina del sito: "Podcast - Comunicare per essere®", dove troverai anche i link diretti alle app, cui puoi abbonarti (via cellulare, tablet o PC/MAC), e potrai seguirlo dove vuoi e quando vuoi

Potrebbero interessarti anche:

Corso intensivo di comunicazione on line. Se ti piacciono le sfide e vuoi trasformare la tua vita, è il corso che fa per te. In esclusiva, ogni partecipante scoprirà la struttura portante della propria Identità Comunicativa, grazie all'analisi della scrittura con la Grafologia evolutiva®. Per informazioni clicca qui o invia la tua e-mail