“Volere” significa davvero “potere” (sempre se ti dai fiducia)

“Volere” significa davvero “potere” (sempre se ti dai fiducia). Annarosa Pacini podcast per la crescita personale
"Volere" significa davvero "potere”: si è scoperto che la capacità di esercitare l'autocontrollo necessario per raggiungere un particolare obiettivo non è limitata e può essere allenata per aumentarla. Comunicare per essere® podcast, Annarosa Pacini

“Volere” significa davvero “potere”: si è scoperto che la capacità di esercitare l’autocontrollo necessario per raggiungere un particolare obiettivo (nel lavoro, nello studio, nello sport, nella dieta, nella vita sentimentale) non è limitata e non si esaurisce, a causa di tentazioni, distrazioni, fatica, stanchezza e stress. Non solo non si esaurisce, ma può essere allenata per aumentarla. Gli esperti suggeriscono cinque strategie che possono aiutarti a farlo, di cui ti parlo in questa puntata. Chiediamoci però anche perché aumentarla, e in che modo farne un’alleata positiva.
Podcast, corso di comunicazione, grafologia, comunicazione interpersonale, analisi grafologica, crescita personale, psicologia, counselcoach.

“Comunicare per essere®”, dedicato all’evoluzione personale, un’evoluzione personale che puoi vivere e mettere in pratica ogni giorno, perché essere è comunicare, e comunicare per essere significa scegliere di essere te stesso pienamente, e impegnarti ogni giorno per realizzarti. Un grazie ai nuovi amici che ogni giorno si aggiungono, e mi seguono sui social, e grazie per i commenti, per i messaggi, per i like. Mi trovi su Instagram, Facebook, Linkedin, Twitter. Per abbonarti al podcast scegli l’app che preferisci, a partire da Spreaker, che è la piattaforma che lo ospita, e abbonati, se già non lo hai fatto, così potrai ascoltare e riascoltare ogni puntata dove vuoi, quando vuoi e quanto vuoi.
Approfondimenti e novità su questo sito, annarosapacini.com, dove puoi richiedere direttamente anche il tuo Profilo grafologico, un’Analisi grafologica completa, iscriverti ai miei corsi e seguire tutte le mie iniziative. E non dimenticare di seguire la mia pagina Instagram, instagram.com/annarosapacini/. Pubblico le puntate nuove due volte a settimana, più puntate extra, che scoprirai seguendomi. E per non perderti nessun aggiornamento, iscriviti alla newsletter

“Volere” significa davvero “potere” (sempre se ti dai fiducia)

La forza di volontà non si esaurisce. Più la usi, più si ricarica, più aumenta. Diventa quasi una “superforza” di volontà, che può aiutarti a raggiungere i traguardi ai quali più ambisci. Secondo gli studiosi, devi diventare davvero consapevole che hai a disposizione la tua forza di volontà, e poi trovare la giusta motivazione per usarla. Le cinque strategie che suggeriscono, come si legge su Focus.it, sono “dirlo per crederci”: pensa ai consigli che daresti a un amico in crisi di motivazione. Poi scrivili o parlane con qualcuno: più le esprimi, più l’idea interiore della tua forza di volontà si rafforzerà.
Aiutano anche le “ricompense”, ovvero, tieni presente, sempre ben presente, l’obiettivo finale, ma fai in modo di “regalarti” anche delle ricompense, strada facendo, incentivi che ti faranno procedere verso la tua meta sempre più speditamente. E, sempre secondo gli esperti, pare che siano utili le “auto-multe”: una ricerca ha osservato che, ad esempio, per convincere le persone a fare attività fisica, funzionava di più decurtare da un premio finale una piccola cifra per ogni giorno passato senza allenarsi che dare la stessa somma per ogni giorno in cui facevano ginnastica. Quindi, imponiti una “tassa” quando non raggiungi uno scopo. Può essere anche una tassa di tempo, l’importante, è che sia qualcosa a cui tieni. E non essere troppo severo con te stesso: un altro studio ha dimostrato come rilassarsi in modo divertente, ad esempio, guardando video simpatici con animali protagonisti, aiuta la perseveranza. La quinta strategia, non dimenticarti i motivi originari, quelli che sono alla base del tuo obiettivo.

La motivazione della forza di volontà

Poichè il “potere” deriva dal “volere” è dalla tua motivazione interiore che devi partire.
La forza di volontà è utile in ogni ambito della tua vita, purché sia ragionevole. Non va confusa con l’ostinazione, la cocciutaggine o la prepotenza, che invece non sono utili, o possono esserlo, sul momento, solo a te, ma non certo, sul lungo periodo, alle tue relazioni. E’ semplicemente l’energia che hai a tua disposizione per mantenere la tua rotta anche quando i venti sono contrari e per non cambiarla solo perché venti favorevoli ti farebbero pensare che andare da un’altra parte sarebbe più facile. Volere è potere, quindi, non solo, e non tanto, come volontà di potenza che va avanti e oltre ogni cosa, ma come consapevolezza profonda che ti permette di rafforzarti così tanto da mantenere la tua visione sempre, almeno in background. La vera forza di volontà la riconosci perché anche quando sembra scomparire, poi riappare. E’ un modo di pensare e di essere, che ti permette di mantenere strettamente collegati i tuoi aspetti più profondi e veri, visioni, aspirazioni, motivazioni. Il miglior allenamento che puoi fare, è quello di avere successo. Raggiungi i tuoi obiettivi, vanno benissimo anche quelli piccoli. Perchè in realtà non esistono obiettivi piccoli. Un obiettivo è un obiettivo, se lo raggiungi, hai vinto. Più li raggiungi più la tua volontà si rafforza. Potere è volere, se puoi, perché non vuoi?

Perché aumentare la forza di volontà (e come trasformarla in alleata)

Ecco le risposte alle due domande, che ho posto all’inizio della puntata: perché aumentarla? Perchè per raggiungere obiettivi, conquistare nuovi traguardi, proteggere e migliorare ciò che già hai di energia interiore ne serve molta.
La forza di volontà riesce a sostenerti anche quando la tua energia interiore cala. Come dire, che se ti affidi all’energia interiore per raggiungere un obiettivo e poi un evento imprevisto ti rattrista, ti può capitare di rimandare l’obiettivo. Se invece, ti affidi alla forza di volontà, riuscirai a portarlo in fondo, anche se sei triste. E proprio questo ti aiuterà a superare la tua tristezza. Per farne un’alleata, devi credere in te stesso. Potere è volere significa riconoscere il tuo valore (il tuo potere, appunto), crederci profondamente ed usarlo. Usarlo vuol dire manifestare te stesso nel mondo. Manifestare te stesso nel mondo significa agire e raggiungere i tuoi obiettivi, in piena armonia con la tua identità più vera. E non ci sono scuse: tutti, anche tu, hanno grandi possibilità di realizzazione. Inizia, scegli un obiettivo, portalo avanti. Uno ogni giorno, per quelli piccoli, e diventeranno così’ sempre più vicini e raggiungibili anche quelli grandi.
Una cosa che posso fare per te è aiutarti a capire quali sono i veri obiettivi importanti della tua vita per la tua piena realizzazione. Quegli obiettivi profondi, che lavorano in background, e che possono rendere la tua forza di volontà davvero imbattibile.
Se vuoi conoscere meglio il mio metodo, sapere cosa posso fare per sostenere il tuo percorso evolutivo, contattami. Trovi tutti i miei recapiti nella pagina contatti, inclusi i social. E, da subito puoi richiedere il tuo Profilo grafologico essenziale, direttamente dal mio sito, un concentrato dei tuoi punti di forza che puoi utilizzare per la tua realizzazione.
Per salutarti, due aforismi sulla forza di volontà e un brano musicale.
“I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall’interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l’abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell’abilità” (Muhammad Alì)
“È la volontà che fa l’uomo grande o piccolo” (Schiller)

Il brano che ho scelto per te, che mi piace molto: “Higher, further, faster”. Che è anche il motto di Captain Marvel. Perchè la tua forza di volontà fa di te un super-eroe, perciò ti auguro di allenarla quanto più puoi, e di diventare il tuo super-eroe.
Ti ringrazio, per essere stato con me. Alla prossima puntata.