Trovare la soluzione giusta

È sempre possibile trovare la soluzione giusta, ma molto dipende da quello che intendi per “giusta”. La soluzione giusta è la migliore, è equa, produttiva di buoni risultati, proficua. Capace di farti stare bene, sicuramente, meglio, di farti avanzare sulla strada della tua evoluzione. Che l’evoluzione è la strada naturale della vita, e se non la percorri, involvi. Cioè, regredisci, torni indietro. Non si resta mai statici, nella vita: va da sé, che se non migliori, peggiori. Perciò, trovare la soluzione giusta, per i tuoi problemi, le tue sofferenze, i tuoi sogni, le tue aspirazioni, i cambiamenti che vuoi essere e apportare, vuol dire impegnarti per vivere la tua vita migliore. Trovare perché sai dove cercarla, perché sai cosa cercare, e perché non perdi la tua strada. Vuoi iniziare? Seguimi, puoi farlo da adesso.
(Scorrendo la pagina puoi leggere la trascrizione dell’audio della puntata)

Perché la sofferenza da creare non è la soluzione per la sofferenza da superare

Inizio con il condividere con te il significato di “giusto”, quello che scelgo e, per me, indica il giusto migliore (e se mi segui da un po’, non sarà una novità, perché il partner giusto, i pensieri giusti, i comportamenti, giusti, ogni cosa della vita può andare in questa direzione, e spesso, ne parlo, da tante e diverse prospettive). Giusto, ovvero che: “risponde perfettamente alle esigenze, allo scopo, o all’uso a cui è destinato; quindi adatto, appropriato, conveniente, opportuno”. Giusto, che ha radici nel vero, che risponde a verità. Questo è il principio base: se vuoi trovare la soluzione giusta, devi essere veritiero, dire a te stesso la verità. Coraggioso, affrontare le cose per ciò che sono. E poi, muoverti, per trovare la migliore soluzione, che è sempre quella giusta.

Storie vere, nomi di fantasia. Marina si è trovata da un giorno all’altro senza marito. Il marito, Mario, da un giorno all’altro, se n’è andato di casa. Venti anni di matrimonio. Segnali ce n’erano stati? Sì, ma, come posso dire, usuali. Se ti abitui a vivere in una relazione mediamente infelice, quella ti sembra la sola dimensione che puoi avere, e più il tempo passa, più dimentichi la dimensione giusta. La dimensione giusta esiste, è dentro di te, dentro la vita, ma se non la richiami, la sostieni, la proteggi e la coltivi, da sola, non diventa realtà. Marina ha attraversato un periodo di rabbia e voglia di fargliela pagare. Ha trovato persone che la sostenevano in quella direzione, amici, familiari, un legale. E anche, è riuscita a togliersi qualche soddisfazione, da quel punto di vista, ma: questo non le ha portato nessuna vera felicità, continuava a sentirsi tradita, e poi, dato che Mario si era assunto la sua responsabilità, era arrivato a quella scelta dopo anni di difficoltà di comunicazione, nella coppia, di problemi suoi personali che lo avevano investito, come la perdita di un lavoro che lo gratificava, e la scelta di un lavoro che reputava non fosse alla sua altezza.

La soluzione (quando è giusta) è giusta per tutti

Mario, che stava male, non aveva saputo capirlo, comunicarlo, era regredito, così l’amore, così la coppia. Fare del male a Mario che stava male non era ciò che voleva per lei. Mi accade spesso che le persone si rivolgano a me perché non sono soddisfatte di altre soluzioni, altre situazioni, altri professionisti. Che vanno bene, però, non sono giusti. Come vedi, anche cercare chi può aiutarti nel modo giusto, per te, è parte della giusta soluzione. Qual era la giusta soluzione per Marina? Qual è, la giusta soluzione per ognuno di noi, in ogni situazione? In senso ampio, quella che corrisponde alla tua natura originaria, che ti permette di diventare migliore mentre affronti il tuo problema, che è equa, giusta, produttiva di buoni risultati, per tutti. Perché puoi vincere senza fare del male.

E, se tu sei una brava persona, perché dovresti diventare una cattiva persona, soltanto perché qualcuno lo è stato con te? Porterebbe, questo, beneficio alla tua vita? No, più cose negative metti nella tua vita e nei tuoi pensieri, più ti allontani dalla tua evoluzione. Con Marina siamo partite da lei. La mia grafologia evolutiva®, la grafologia che ho creato, parte proprio da questa prospettiva: la conoscenza della persona vera, nel modo giusto, di chi sei al netto della vita, e poi, tu, scegli, cosa vuoi tenere degli effetti della vita su di te. Puoi ampliarli, modificarli, oppure, cambiare tutto e decidere che vuoi corrispondere solo a te stesso. Marina che desidera giustizia, risposte e comprensione. Da lei agli altri, dagli altri a lei. Così ha iniziato a creare questa realtà, prima, dentro di lei, che se ti liberi dai sentimenti negativi, stai meglio.

La fiducia nella soluzione giusta è già parte della soluzione

Domanda: ha un senso, in riferimento alla qualità della vita, di una vita bella, pensare di voler rimanere accanto a qualcuno che non ti ama, e non sta più bene con te? Se credi nel vero amore, e in un modo giusto di amare, questo non implica che dovresti sempre cercare il partner giusto? Si può migliorare una relazione che è un po’ in crisi, se sai che quella è la persona giusta, se scegli tu, di essere giusto. Così Marina ha trasformato molto, ha capito perché la strada di Mario si era separata dalla sua. Ci sono tante verità, nella vita, non solo una: e accanto a quella di Marina, c’era anche quella di Mario, e sì, erano tanti anni che insieme non erano felici, che non erano più vicini, si erano allontanati, ognuno coltivando dentro di sé una visione dell’altro sempre più critica e negativa. E se non hai fiducia nel fatto che la persona che ami possa migliorare, e vedi solo i suoi lati peggiori, l’amore, ahinoi, non cresce.

L’amore si coltiva, come una pianta. Se la lasci inaridire, la esponi alle intemperie, non la curi quando viene attaccata dalle malattie, anche se non muore, certo non potrà dare il meglio di sé. Così per ogni essere umano, così per la tua vita, i tuoi sogni, le tue aspirazioni. Le soluzioni giuste, sono giuste per tutti, e creano bene. E devono andare nella direzione giusta per te. Per Marina, la direzione giusta è stata liberarsi da tutti quei sentimenti negativi, capire bene, meglio, cosa fosse accaduto, riconoscere la verità, e poi scegliere se stessa e la sua vita nuova. Marina che ha una relazione, oggi, giusta. E anche Mario è diventato, qualche tempo dopo, un mio cliente. Perché ha capito che se vuoi trovare la persona giusta, devi essere una persona giusta anche tu. Quando regredisci, te ne accorgi: le cose vanno peggio, sei sempre più scontento, ti pare che nulla sia davvero giusto per te. Trovare la soluzione giusta significa scegliere di credere che la meriti, sapere che esiste, e renderla realtà. Giusta.

La massima espressione di te: la soluzione giusta è solo su misura

Che poi sia facile, difficile, impegnativo, sfidante, fuori dalla tua zona di comfort, dentro una realizzazione piena che per tanti anni non hai mai realizzato, ma adesso vuoi che diventi la tua vita, qualunque sia la strada, la percorrerai. Perché sai dove cercare, e cosa cercare: la migliore parte di te, le migliori visioni dell’esistenza, che implicano anche il tuo miglioramento, capire cosa vuoi migliorare, perché, e come. Qua entro in gioco io, se vuoi, naturalmente: perché la soluzione giusta, la più giusta di tutte, è quella che rispetta la tua essenza, perché ti conosci, perché sai che non vuoi rinunciare alla massima espressione di te. Ogni soluzione porta con sé un effetto. Soluzioni giuste portano effetti buoni. Quindi, le soluzioni sbagliate, anche se sul momento possono dare qualche temporanea soddisfazione, alla fine, di buono, veramente buono, non ti portano nulla. La soluzione giusta è la scelta di evolvere e progredire in ogni situazione, anche le più complicate. Perché te lo meriti. Questa è la soluzione giusta: scegli bene, e, consapevolmente, di essere e realizzare la tua vita migliore.

Se vuoi farlo con me, partiremo dalla tua natura originaria e dalla piena e consapevole valorizzazione di ogni tua risorsa perché tu possa arrivare là dove vuoi, sempre scegliendo le soluzioni capaci di prendersi cura del tuo bene. Annarosapacini.com, pagina contatti, scrivimi, telefonami, chiedi, quello che vuoi sapere sul mio lavoro, sul mio metodo, su come da subito puoi metterlo in pratica.

Un buon allenamento per allenare tutto ciò che sostiene le soluzioni giuste ti viene anche dal mio podcast, “Comunicare per essere®”: se ancora non ti fossi iscritto, ricorda che puoi farlo liberamente su tutte le app per musica e podcast, da Spotify a Spreaker a Apple podcast, e che, visitando ogni settimana il mio blog, trovi nella home page sempre le nuove puntate, ed anche la trascrizione, per leggere, e pensare, e centinaia di puntate per te in archivio. Iscriviti al mio canale video su YouTube, nuovi video stanno arrivando ed arriveranno. E per essere aggiornato sulle novità e sugli approfondimenti, dal mio blog puoi iscriverti anche alla mia newsletter. Segui la mia pagina Facebook e cercami sul tuo social preferito, mi trovi su tutti i principali. Intanto, grazie, per ogni commento, ogni messaggio, ogni like, è bello sapere che ci sei, e mi segui con tanto affetto. Se vuoi aiutarmi ad aiutare, condividi il mio podcast, con chi ami, con tutte le persone che vorresti che scegliessero la loro giusta evoluzione. Grazie.

Per salutarti, aforismi e musica. Aforismi sulle soluzioni giuste. Alejandro Jodorowsky: “Non bisogna opporre resistenza né fuggire dal problema ma entrare in esso, fare parte di esso, usarlo come elemento di liberazione”. Albert Einstein: “I problemi significativi che affrontiamo non possono essere risolti allo stesso livello di pensiero con cui li abbiamo generati. Ci si deve elevare al livello successivo”. Platone: “Ogni problema ha tre soluzioni: la mia soluzione, la tua soluzione e la soluzione giusta”. Dario Bernazza: “L’esercizio più utile, ma soprattutto più entusiasmante che l’uomo possa compiere non è quello di evitare i problemi – tanto non ci può riuscire – ma quello di risolverli. Ed è soltanto la capacità e la volontà di risolvere che fa di un uomo comune e disanimato un protagonista e un vincitore”. L’ultimo, di Paulo Coelho: “La soluzione al tuo problema si trova da sempre nella tua anima. Ascoltala!”.

Il brano è: “Day one”. Oggi, è il giorno nuovo, qui inizia la nuova strada della tua evoluzione. Non smettere mai di cercarla, soprattutto, non smettere mai di crearla. Grazie per essere con me, in questo viaggio. Ti aspetto alla prossima puntata. Ciao ciao

“La soluzione giusta è la scelta di evolvere e progredire in ogni situazione, anche le più complicate. Perché te lo meriti. Questa è la soluzione giusta: scegli bene, e, consapevolmente, di essere e realizzare la tua vita migliore” -Annarosa Pacini

Crescita e realizzazione personale, comunicazione, motivazione, ispirazione, evoluzione, coaching on line – frasi, pensieri, aforismi e citazioni tratti dal lavoro della dr.ssa Annarosa Pacini , per un approccio originale alla scrittura personale della vita (© tutti i diritti riservati: è consentito l’uso con la citazione della fonte e link al sito)

Torna in alto