Scopri il supereroe che è in te

Scopri il supereroe che è in te. Comunicare per essere® podcast, comunicazione e grafologia per la crescita personale, Annarosa Pacini
Parliamo del supereroe che è in te, ovvero, che sei tu. Una “rivelazione” straordinaria, una di quelle cose che nella vita fanno bene, cose positive che si ascoltano e che ci possono aiutare a dare il meglio di noi, soprattutto in un mondo in cui di visioni positive ce ne sono sempre meno. Annarosa Pacini podcast

“Comunicare per essere®”, podcast – crescita personale, strumenti e risorse, psicologia, pedagogia, grafologia, formazione

Ciao, benvenuto all’ascolto di “Comunicare per essere®” podcast. Evoluzione personale, strumenti e visioni per migliorare la tua vita e i rapporti con gli altri.
Aggiornamenti, news ed extra su questo sito, annarosapacini.com e in versione App per Android e per iOS, puoi scaricarla direttamente sul tuo cellulare cercando, su Google Play e App Store, “Annarosa Pacini” o “Comunicare per essere”.

Se ti piace questo podcast, scrivi una recensione su iTunes, sugli stores e abbonati al podcast tramite l’app per non perdere i prossimi episodi e ascoltare il podcast dove vuoi e quando vuoi. Ti ringrazio sin d’ora, fa sempre piacere ricevere un feedback ^_^

Scopri il supereroe che è in te

Podcast. Parliamo del supereroe che è in te, ovvero, che sei tu. Una “rivelazione” straordinaria, una di quelle cose che nella vita fanno bene, cose positive che si ascoltano e che ci possono aiutare a dare il meglio di noi, soprattutto in un mondo in cui di visioni positive ce ne sono sempre meno. Allora aggrappati al tuo supereroe, tiralo fuori, usalo nella tua vita, e vedrai che le cose troveranno la via più giusta per te. Io ne ho conosciuti a centinaia di questi supereroi, e so che esistono perché vedo molto chiaramente tutti i loro poteri, ogni volta che analizzo la loro scrittura. Ascolta le storie di chi è riuscito a usarli, e provaci anche tu.

La strada della crescita personale

Questo pomeriggio una persona mi ha telefonato per chiedermi se c’erano ancora posti disponibili per la prossima edizione del corso di comunicazione e se poteva iscriversi, oppure, per iscriversi e partecipare, servono conoscenze speciali. Poteva iscriversi, e quindi si è iscritta. C’è un solo requisito indispensabile: un desiderio autentico di realizzazione ed evoluzione personale. E quello a lei non manca.
Ma la sua domanda mi ha fatto riflettere. Ci è più facile pensare che qualcosa ci manchi, piuttosto che vedere noi stessi come persone che hanno a disposizione tutto ciò che serve loro per essere felici e realizzate. Oppure, non vedere quello che ci serve per essere felici e realizzati e accontentarsi così di quello che si ha, pur sapendo che si potrebbe stare meglio.
Tu come ti vedi? Ti senti pronto per affrontare ogni sfida? Pensi che ti manchi qualcosa? Ritieni di essere dotato di tutto ciò che ti serve o di non esserlo abbastanza? E degli altri, cosa pensi? La tua fiducia nel potere della tua trasformazione è sempre viva e attiva, oppure non sai più dov’è, il tuo potere? Ognuno ha le proprie risposte. Per quanto riguarda la conoscenza, di certo non ne abbiamo mai abbastanza. E questo è fantastico, almeno per me, pensare che è un percorso continuo, quello della crescita personale, in cui posso aggiungere ogni giorno, a me stessa, nuove conquiste, nuovo sapere, nuove consapevolezze.
Ma qui non stiamo parlando di conoscenza e di sapere, stiamo parlando del livello base (basilare, fondamentale). Di quello che tu sei, io sono, tutti sono: esseri umani dotati di grandi e straordinarie possibilità, che a volte le realizzano, altre meno, altre ancora, come si dice usando un gergo popolare, “si danno la zappa sui piedi”.

Le storie dei supereroi come te

In te c’è un supereroe. Il supereroe di cui parlo non è un forzuto che vola con un martello o ricoperto da un’armatura ultratecnologica né una donna che scatena tempeste o lancia raggi laser dagli occhi, volandosene in giro con il suo mantello rosso. E’ un essere umano che può vivere tutta la sua come supereroe latente, oppure presente al cento per cento.

E’ un supereroe Clara, che è arrivata da me abbattuta dalle sofferenze che le creavano relazioni per lei poco felici e soddisfacenti, con il padre, con le amiche, con gli uomini, ed è diventata una donna capace di gestire le sue relazioni e la sua vita senza farsi abbattere, facendo le scelte giuste per lei, gestendo le relazioni in modo da esprimere il suo massimo valore e dare spazio agli altri per esprimere il loro. E lasciarsi alle spalle chi non vuole farlo, senza rimpianti e senza recriminazioni. Nel frattempo, il lavoro è passato da tempo determinato a tempo indeterminato, le sue amiche di oggi sono in piena sintonia con i suoi valori e il rapporto con il padre continua a migliorare. Tutto è cambiato, perché lei è cambiata, ha riconosciuto i suoi poteri, e li ha usati nella sua vita.

E’ un supereroe Riccardo, che, quando ha iniziato il suo percorso con me, era desideroso di recuperare il rapporto con una donna che aveva prima scelto, poi lasciato, poi riavvicinato, poi lasciato, poi lo aveva lasciato lei, poi lui la voleva di nuovo. Ha scoperto che non era lei che voleva. Voleva una vita di coppia stabile, condividere la vita, i gesti quotidiani. Poter essere se stesso senza sentirsi giudicato, anche quando sembrava un po’ troppo sicuro di sé. Essere amato per ciò che era.
Riccardo è un uomo che ha molto, buona posizione economica, buoni amici, bella vita, ma sente che oggi vuole di più. E per riuscire a trovarlo, ha dovuto capire cosa fosse, altrimenti avrebbe continuato a cercarlo per tutta la vita, inutilmente, là dove non era. Spesso le sue relazioni erano con donne molto abbagliate da ciò che rappresentava, e poco propense a vedere oltre. Oggi sa che troverà la donna che sta cercando, proprio perché la sta cercando.

Marco è uno dei miei supereroi preferiti. Quando l’ho incontrato, non sapeva nemmeno se davvero avrebbe avuto bisogno del mio aiuto. Pensava di non Sino a pochi giorni prima pensava di avere una vita felice, una moglie felice. Una mattina ha scoperto che non era così: la moglie gli ha detto che non lo amava più e non voleva più stare con lui. Tutto il suo mondo è sembrato crollare, e lui ha iniziato a mettere in discussione ogni cosa. Ha avuto molto coraggio, a percorrere una strada per lui davvero nuova. Ma lavorando sulla sua natura originaria le idee si sono fatte sempre più chiare. Ha capito che sul lavoro era un punto di riferimento perché lui è un punto di riferimento. Che la sua famiglia conta su di lui perché lui è un uomo su cui si può contare.
E’ partito da una posizione che pensava di non poter mutare, ed ha scoperto di essere naturalmente portato all’evoluzione: così oggi, sul lavoro i rapporti con i colleghi vanno sempre meglio, i suoi risultati sono sempre più soddisfacenti, la sua consapevolezza gli permette di fare le scelte giuste, con gli amici, nel tempo libero. E di trovare la sua compagna di vita. Non una donna come le altre, anche lei, una super eroina.

Anche Francesco ha una storia bellissima di superpoteri, cui posso affiancare quella di Stella. Due storie professionali molto diverse, di persone che nel lavoro trovano gran parte della ragione del proprio valore. Per questo non erano molto soddisfatti.
Lui, del lavoro in sé, che gli stava stretto. Lei, dell’ambiente, perché non si sentiva valorizzata. Ogni supereroe del mondo reale ha le sue doti, come i supereroi del mondo della fantasia.
Francesco ha studiato per poter realizzare le sue ambizioni professionali, ed è passato da uno studio in una città di provincia ad un mega studio in America. E con uno stipendio molto più da supereroe. Stella fa sempre lo stesso lavoro, ma in un ambiente in cui tutte le sue qualità sono state pienamente comprese, e oggi non si sente più gregaria di nessuno, ma protagonista, come è e come deve essere.

Sii il supereroe che puoi essere

Per me è facile scoprire il supereroe nascosto in te: con la grafologia evolutiva® studio la grafia e lì trovo tutte le risposte, tutte le risorse, tutte le soluzioni. Anche le spiegazioni delle sofferenze, delle scelte sbagliate, che non sono mai davvero sbagliate, sono le migliori che possiamo fare in base alla consapevolezza del momento.
Per questo so che in ogni persona è nascosto un supereroe.
Il tuo supereroe darà il meglio di sé quando lo lascerai libero di manifestarsi. Se ci sono degli ambiti della tua vita dove avverti più sofferenza, più costrizione, meno soddisfazione o meno comprensione da parte degli altri, è lì che devi cercare. E’ lì che servono le risorse del tuo supereroe.
Pensaci. Pensa a te stesso come ad un supereroe. Disegnalo anche, magari. Mandami il disegno, mi piacerebbe fare una puntata dedicata ai vostri disegni nei panni del supereroe.
Fai un esercizio di meditazione evolutiva. Chiudi gli occhi. Pensa al tuo supereroe interiore. Pensa a cosa vorrebbe fare, a quante cose belle potrebbe fare, per sé e per gli altri. Apri gli occhi. Scrivi tutto quello che vorresti essere e realizzare. E disegna anche il tuo supereroe.
E dagli un’occhiata ogni giorno, alla tua lista e al tuo disegno. Ma sappi che guardare non basta. La visualizzazione serve per la tua focalizzazione, per mantenere sempre ben attiva la tua energia interiore, e per far sì che i tuoi pensieri e le tue azioni vadano nella stessa direzione.
Durante i tanti corsi che ho tenuto, particolarmente quelli intensivi, ho avuto l’occasione di vedere persone che hanno dato una forza straordinaria alle loro visioni interiori, puoi immaginarti che genere di energia bellissima sprigiona una classe con tante persone tutte focalizzate sul proprio potere di trasformazione e sulla propria evoluzione personale. Ogni corso è un’esperienza unica, che mi arricchisce ogni volta, e so che è lo stesso anche per chi vi partecipa.
E se vuoi sapere quali sono i tuoi superpoteri, la grafologia evolutiva® più aiutarti molto. Se sei curioso di sapere come, contattami, trovi i miei recapiti in questa pagina o inviami un messaggio diretto tramite il social che preferisci.
Siamo giunti alla fine di questa puntata. Non dimenticarti di scrivere una recensione su iTunes e sullo store dell’app, un commento su Spreaker se questa puntata ti è piaciuta e di abbonarti alla mia app, per non perdere i prossimi episodi e ascoltare tutti gli altri quando vuoi e dove vuoi.
Ho scelto un aforisma che trovo molto adatto al nostro tema:
“Un eroe è colui che fa ciò che può. Gli altri non lo fanno” (Romain Rolland)
Un eroe, aggiungo, è colui che fa tutto ciò che può, che sceglie di vivere pienamente, e non si accontenta di sopravvivere. Tu sei un eroe, sono sicura che già fai ciò che puoi. Magari non sai che puoi fare molto di più. Per farlo, devi, prima di tutto, decidere che vuoi essere davvero il supereroe della tua vita.
Grazie per essere stato con me. Alla prossima puntata.