Vita intenzionale: perchè viverla

Vivere una vita intenzionale significa decidere di porre alla base della tua esistenza tutto ciò che per te è giusto e vero. Significa non lasciarti influenzare dagli eventi e dalle opinioni. Significa, non lasciarti cambiare, dagli eventi e dalle opinioni. La vita intenzionale è una vita che puoi riempire di te, di ciò che più profondamente sei, che ti fa stare bene e ti rende più forte. Migliore. E le persone migliori, fanno bene a tutto: alla loro vita, agli altri, al mondo. Orientare la tua esistenza verso una vita pienamente intenzionale è una di quelle decisioni che possono illuminare la tua strada. Dei perché che rendono questa strada degna di essere percorsa, te ne parlo in questa puntata. Conoscere è l’unico modo per poter essere, davvero, liberi di scegliere.
(Scorrendo la pagina puoi leggere la trascrizione dell’audio della puntata)

Vita intenzionale: cos’è, perché dovresti sceglierla

Iniziamo dal significato: “intenzione”, ciò che è fatto o detto con intenzione, cioè consapevolmente e con deliberato proposito. La vita intenzionale è vita consapevolmente vissuta. Intenzionale è volontario, scelto. Tra i sinonimi di intenzione che trovo più rispondenti al significato profondo di vivere una vita intenzionale, ci sono volontà, scopo, progetto, fiducia, causa, ed espressione.

Una vita intenzionale è la vita che scegli di vivere. Questa, è la volontà. Che segue le tue aspirazioni, i tuoi sogni, esprime la tua natura, questo è lo scopo. Che mette in atto ciò che riconosci di essere e volere, la tua affermazione nel mondo, questo, è il progetto. Che si fonda su una visione interiore chiara e causale, questa è la fiducia, ed anche la causa, il motore. Che, attraverso preparazione, studio e spirito, ti porta all’espressione. Quella “massima espressione di te” che richiamo ogni volta che ascolti la sigla del podcast.

La vita intenzionale è la base di ogni tua espressione, in ogni ambito. Nel mio lavoro affronto ogni situazione da un punto di vista pratico, di vita vissuta, ogni soluzione è pensata e creata per la persona che ho di fronte. Non ci sono modelli precostituiti, standard classificanti cui aderire. C’è la ricerca della più piena consapevolezza, la valorizzazione dell’unicità, e la scelta, intenzionale, di essere se stessi. Affermare se stessi: a questo argomento ho dedicato una puntata, che trovi in archivio nel mio blog, annarosapacini.com, basta scrivere il titolo nel form.

Proteggere la tua vita: perché è necessario agire

Affermare se stessi, in senso positivo, aperto, rigenerativo. Non c’è affermazione dove ci sono contrasto o prevaricazione. La vita intenzionale è scegliere di affermare te stesso, ponendo alla base della tua esistenza tutto ciò che per te è giusto e vero.

Questo è il primo punto: per vivere una vita bella, intenzionale, devi avere le idee chiare, su ciò che è giusto e vero, saper scegliere valori ed ideali che ti portino a costruire valore. Il presupposto fondante di una vita intenzionale generativa è scegliere di realizzare il miglior te stesso possibile, ispirato dai più alti valori che appartengono all’essere umani. Per questo, significa non lasciarti influenzare dagli eventi e delle opinioni. Con “eventi”, intendo, la tua storia, la tua famiglia, la scuola, gli amici, le persone che incontri, i colleghi, le esperienze negative (perché le esperienze negative lasciano tracce profonde e nascoste, e producono effetti nel tempo di cui si può non essere consapevoli, e se non ne sei consapevole, non puoi liberartene).

Con “opinioni”, intendo qualcosa di più ampio: non solo i pensieri che a volte accade di avere in risposta alle influenze di altri, ma anche quello che vedi, e ascolti. Negli ultimi anni sempre più le persone che scelgono di lavorare con me, che leggono i miei articoli, ascoltano i miei post, avvertono una maggiore stanchezza del vivere, più sfiducia, più paura, che arriva loro dall’esterno, dal mare magnum di realtà negativa in cui ogni giorno ci troviamo immersi. È possibile non solo difendersi e diventare più forti, ma anche usarla in modo positivo.

Scegli tu cosa mettere nella tua vita: da intenzione a realizzazione

Vivere una vita intenzionale ti permette di non farti influenzare, e, conseguentemente, di non farti cambiare. Perché una cosa è il cambiamento evolutivo che tu, intenzionalmente, scegli e realizzi. Un’altra, il cambiamento che, subdolamente, ti trasforma, ti fa perdere fiducia, speranza, voglia di sognare, ti rende le giornate più tristi, sul lavoro, o magari a casa, o sia sul lavoro che a casa, dipende dalla tua vita.

La vita è sempre e comunque intenzionale, anche se non lo sai. Ma quando lo sai (ecco l’importanza di scegliere, consapevolmente, di conoscere), ma quando lo sai, allora puoi riempirla di te, della tua visione interiore, della persona che sei e di quella che vuoi creare. Le persone, le care persone che mi seguono e con cui lavoro, vivono situazioni simili tra loro, pesantezza sul lavoro, mancanza di gratificazione, di apprezzamento, a volte, svilimento del loro valore. In casa, tensioni, discussioni, a volte, mancanza di rispetto, di ascolto, di comprensione. Momenti di mancanza di chiarezza e determinazione, perdita della fiducia, dentro se stessi. Ognuno, però, in modo diverso, perché diversa è la vita, diversa è la tua essenza. Per questo, ognuno ha la sua strada.

Non posso dirti che chi sceglie di vivere una vita intenzionale risolva tutti i problemi in un giorno, o che non ne incontri più nella sua vita. Ma posso dirti che risolve sempre, perché più diventi forte, e consapevole, e centrato, più ogni problema trova la sua soluzione. Meno ogni problema ti fa perdere di vista la strada, quella massima espressione di te che, sola, porta ad una felicità piena, fatta di saggezza e consapevolezza.

Gli orizzonti del vivere intenzionale: dalla generatività alla crescita evolutiva

È quella che, strada facendo, di fronte a nuovi problemi, ti permette di scoprire quanto sei cresciuto, quanto le tue risorse, oggi, finalmente, ti permettono di continuare ad illuminare la tua strada, anche nei momenti bui. Le persone migliori, cioè più serene, più felici, più realizzate, più consapevoli, fanno bene a tutto: alla loro vita, perché costruiscono e non distruggono, progrediscono e non regrediscono, agli altri, perché vivere intenzionalmente ispirato da alti valori, significa esprimere l’autotrascendenza dello spirito umano, significa sapere che la tua forza è nell’essenza del tuo essere, libera da ciò che spesso tiene prigionieri tanti, attaccamenti, bramosie, illusioni.

I perché sono in tutto questo, perché la vita intenzionale è la tua, quella in cui metti ciò che sei. È una vita che non perde la speranza, che, anzi, ne crea. È quella che non ha bisogno di trovare colpe o scuse, perché è consapevolmente vissuta. È una vita che decidi di vivere, e questo, richiede l’esercizio della tua volontà. Per scopi che possano permetterti di autorealizzarti, nella tua vita di ogni giorno, a casa, sul lavoro, dentro di te. Una vita che ti mostra sempre l’orizzonte che ti ispira, la tua affermazione nel mondo, un progetto che è la tua vita stessa manifesta.

Se la vita che vivi non ti corrisponde, è l’intenzione che la può trasformare

La fiducia viene dalla visione interiore che coltivi, che è anche il motore delle tue scelte, e delle tue azioni, di ciò in cui credi. Preparazione, studio, spirito, inteso come scelta di valorizzare la persona che senti di essere, che sai di essere, non sono altro che le fasi di ogni passo. Più avanzi, più sei preparato. Più sei preparato, più studi e ti migliori (studi non devi intenderlo solo in senso tradizionale, significa, osservare, comprendere, ponderare). È così che arrivi alla massima espressione di te, che non è un traguardo, ma una dimensione propria della vita. Non di una vita qualunque. Di una vita intenzionale.

Se la vita che vivi non ti corrisponde, se nella vita che vivi vuoi metterci di più, se vuoi crescere e far crescere te stesso e il tuo ambiente, allora hai già quello che ti serve per partire: l’intenzione, il deliberato e consapevole proposito di vivere sempre quella vita intenzionale che valorizza la tua unicità, e, insieme, ti permette di comprendere meglio anche l’umanità che incontri e vivi. Conoscere è l’unico modo per poter essere, davvero, liberi di scegliere.

Vuoi portare questa dimensione nella tua vita? Sarò felice di aiutarti. Nel mio blog, annarosapacini.com, pagina contatti, trovi tutti i miei recapiti. Scrivi, inviami un messaggio, parliamone insieme. Perché la vita intenzionale è la vita che ti meriti, e solo tu puoi crearla. E io, posso aiutarti molto, perché questo è il mio lavoro. Aiutare ogni persona a scrivere la propria storia, fare in modo che diventi l’autore della tua vita. Comunicare per essere® è nato anche per questo, un grande progetto di divulgazione, informazione, parola scritta e parlata, che metto a disposizione di chi vuole vivere la propria vita scegliendo la propria strada.

Puoi seguirlo dal mio blog, dove ogni settimana pubblico le nuove puntate ed anche le trascrizioni, e lo trovi su tutte le app per musica e podcast. E se ti piace, puoi anche lasciare una valutazione, su Spotify o iTunes. Anche dare il proprio supporto a ciò che ci piace, a ciò che ci aiuta, è un bel gesto intenzionale. Mi trovi su tutti i principali social, e non dimenticare di iscriverti al mio canale video, su YouTube, e attiva le notifiche, ovunque mi segui, così non perderai nulla.

Per salutarti, intenzionalmente, aforismi e musica, che possano rafforzare le visioni positive della nostra vita. Quattro aforismi. Michael Phelps: “Non devi mettere un limite a nulla. Più sogni, più lontano vai”. James Joyce: “La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che invii”. Paul Bourget: “Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, si finisce col pensare come si è vissuto”. L’ultimo, è del Mahatma Gandhi: “Finché porterai un sogno nel cuore, non perderai mai il senso della vita”.

Il brano è: “Tender and strong”. Tenerezza e forza. Pazienza e curiosità. Allegria e malinconia. Tutto è nella vita, ma quello che rende la tua vita davvero unica, sei tu. Inizia da lì, e scegli, come primo atto intenzionale di rinnovamento della tua vita, quello di prenderti cura di te. Grazie per essere con me in questo viaggio, ti aspetto alla prossima puntata. Ciao ciao

“La vita è sempre e comunque intenzionale, anche se non lo sai. Ma quando lo sai, allora puoi riempirla di te, della tua visione interiore, della persona che sei e di quella che vuoi creare”
-Annarosa Pacini

Crescita e realizzazione personale, comunicazione, motivazione, ispirazione, evoluzione, coaching on line – frasi, pensieri, aforismi e citazioni tratti dal lavoro della dr.ssa Annarosa Pacini (© tutti i diritti riservati: è consentito l’uso con la citazione della fonte e link al sito)

Torna in alto